domenica 27 aprile 2008

Cicloturismo, l'eccellenza dello Slow Tourism I La Ciclopista del Lamone


Essendo un appassionato di biciclette, vorrei con questa nuova rubrica portarvi alla scoperta dei percorsi ciclabili della nostra zona. Il cicloturismo ci dà l’opportunità di fruire del territorio in modo maggiormente consapevole, più attento ai particolari e, guarda un po’ che strano, nei particolari si finisce sempre per parlare di enogastronomia, visto che il cibo è un fattore accomunante di tutte le popolazioni.

Non starò di certo a descrivere in dettaglio i percorsi, ma cercherò di farlo attraverso le immagini, invitandovi a ripeterli di persona, perché “per descrivere un percorso di terra occorre una mappa. La mappa è un ideogramma, il riassunto di immagini, emozioni. Chi la consulta spesso trascura questo concetto, non è detto che un viaggio ci appartenga. Ciascuno dovrebbe inventare il proprio itinerario ma la consuetudine ci indirizza sulle forme cristallizzate di una cartina, sui segni di chi fino in fondo ha vissuto il proprio tragitto. Questo non significa che ciò che è già stato tracciato sia scontato; è più una questione di indipendenza, il fascino di creare e percepire supera la facilità di migliorare ciò che con formale comodità ci viene proposto”.

Iniziamo con la ciclopista del Lamone (qui potete trovare tutti i dettagli), che da Boncellino di Bagnacavallo, terra del famigerato brigante Stefano Pelloni detto il Passatore, porta alla foce del fiume, attraversando il suggestivo bosco idrofilo di Punta Alberete.

Il percorso, di andata e ritorno, è complessivamente lungo 70 km, con la possibilità di numerose tappe e soste intermedie. Bicicletta consigliata: MTB Itinerario ben segnalato e descritto.

Qui troverete la gallery fotografica del percorso: http://www.vinix.it/gallery/slide.php?ID=910

4 commenti:

verbavolant2008 ha detto...

Ciao!
Volevo segnalarti che ho linkato il tuo articolo sulla cicopista nel mio blog.
A presto!
Carla

Blog&Wine ha detto...

Grazie mille Carla!
A breve il report sulle altre ciclopiste nel parco del Delta del Po...
Ti segnalo che i nostri vini saranno presenti a "Figli di un Bacco Minore?", se passassi da quelle parti magari ci si vede...
A presto!

Mirco

Anonimo ha detto...

Hi there,

This is a question for the webmaster/admin here at blogewine.blogspot.com.

Can I use some of the information from this blog post right above if I give a backlink back to your website?

Thanks,
Jules

Blog&Wine ha detto...

Hi Jules, yes, it's possible.
Could you send me a link of post you'll write? thank you, bye bye

Mirco