giovedì 2 agosto 2007

La macchia

Questo post partecipa al “Vino dei Blogger Numero Nove: Ricordo ed Emozione”, organizzato dallo Staff de “Il Maiale ubriaco”: potete leggere qui la presentazione dell’iniziativa.

Con il seguente racconto, intitolato “La macchia”, ho partecipato all’edizione 2006 del Concorso “Letti in un sorso”, organizzato dall’Azienda Santa Margherita

Cadde la goccia sull’immacolato polsino; uno sguardo feroce al cameriere, poi l’occhio andò sulla bottiglia che teneva in mano, scelta con cura sulla carta, il vetro a preservare l’elisir custodito lungamente nel rovere di Slavonia. Vidi la segreta cripta nella quale per tanti mesi era maturato, disceso dal purgatorio della cantina. Fu così che le narici ricordarono il profumo del mosto e la sensazione inebriante quando si apriva il tino per estrarre le vinacce. All’esterno un trattore risaliva il poggio a mezzacosta, raggiungendo le donne sorridenti con il fazzoletto in testa, prone ad operare con le loro forbici le basse viti. Dipanando i tralci intravidi le forme perfette del grappolo, e quel ceroso indaco degli acini che ora ritrovo sulla mia camicia: ci si può arrabbiare evocando la gioia per la vita?

“Non si preoccupi è solo una goccia”, il giovane tornò in cucina, tirando un sospiro di sollievo…

3 commenti:

il Signor Panza ha detto...

salve,
la contatto in merito alla foto pubblicata per questo post.
posso chiederle dove l'ha trovata perchè è in tutto e per tutto uguale ad una mia foto di una macchia di sangue utilizzata per un numero di colors,la rivista di fabrica.essendo la stessa foto gia al centro di un processo le chiederei gentilmente di provvedere alla rimozione della stessa,grazie
Luca Merli

Blog&Wine ha detto...

Buonasera Signor Merli e grazie per la precisazione. L'immagine l'ho trovata su un sito internet: ho cercato di rintracciare il link, ma non sono riuscito a trovarlo, mi spiace. Siccome non sono in grado di fornirle ulteriori informazioni in merito, provvedo subito a rimuoverla. Ho però visitato il suo sito, dato che sono un appassionato di fotografia: i suoi lavori sono davvero interessanti, per tecnica ma soprattutto per svolgimento.
Per questo le chiedo cortesemente, nel caso fosse interessato, se mi potesse concedere una sua immagine da "abbinare" a questo mio piccolo scritto, magari potrebbe scaturnirne qualcosa di carino...
Cordiali saluti

Mirco

il Signor Panza ha detto...

scelga pure tra le immagini del blog grazie