domenica 13 maggio 2007

Cena letteraria

Si è concluso il Festival letterario di Ostellato dedicato a Mario Soldati. L’ultima serata si è svolta presso l’agriturismo Villa Belfiore ed ha avuto come ospiti Anna Soldati, moglie del figlio Wolfango Soldati, che ha presentato due opere di Mario, legate al gusto del vino ed al piacere della buona tavola: “Vino al vino” e “Da leccarsi i baffi. Memorabili viaggi in Italia alla scoperta del cibo e del vino genuino”; Eraldo Baldini, noto scrittore ravenntate, che ha raccontato la storia del suo nuovo romanzo “Come il lupo” e Luca Liguori, reporter e giornalista radiofonico, che ha conosciuto personalmente Soldati durante i suoi anni di giornalista in giro per il mondo, ed ama raccontare che l’incontro e l’amicizia con il poliedrico artista piemontese «occupano, insieme a pochi altri, un posto unico e privilegiato nel cuore e nei ricordi». Personalmente l’ “incontro” con Soldati è stato per me molto formativo: oltre alla possibilità di conoscere alcune persone molto stimolanti, la lettura di “Vino al Vino” in particolare mi ha fatto riflettere sul mio lavoro e sui valori che un’azienda vitivinicola dovrebbe portare avanti; cercando, e questa è la parte più difficile, di condividerli con le Istituzioni e il mercato.

Nessun commento: