domenica 20 aprile 2014

Ugo 1925, lo spumante "vista mare"...

Che dire, quando arrivi alla fine di un progetto come quello di "Ugo 1925" della Società Agricola Delle Selve di Rimini, devo dire la verità tiri un bel sospiro di sollievo, perchè dietro una bottiglia di spumante c'è sempre un progetto enologico meticoloso e rigoroso, che però può diventare qualcosa di davvero grande solo con quel pizzico di spregiudicatezza propria, a mio avviso, delle genti di Romagna...
In sintesi: "Ugo 1925" è un extra brut metodo classico millesimo 2012, affinato sui lieviti 14 mesi e non dosato.
Vabbè che il momento degli spumanti è davvero favorevole, però proporsi con un extra brut non dosato è decisamente fuori dagli schemi... ma la vera chicca del progetto "Ugo 1925" è il vino base: contro ogni buona prassi enologica che vorrebbe un metodo classico frutto della presa di spuma di un vino assemblato con diverse basi, questo spumante non solo è il risultato del tirage di un solo vino, ma di un vino ottenuto in UVAGGIO da uve Rebola, Trebbiano, Bianchello e Sauvignon!
Ringrazio Loretta e Gianni per aver avuto il coraggio di affrontare questa percorso davvero fuori dagli schemi, e il buon Gianluca Telloli per aver anch'egli condiviso fin in fondo questo progetto di enologia "d'assalto"...


Nessun commento: