mercoledì 5 agosto 2009

Eventi enologici a Ferrara e dintorni

Tornano i “Tramonti di...vino” nelle località adriatiche dell’Emilia Romagna: un’occasione per assaggiare i vini regionali presenti nelle guide “Emilia da bere” e “Romagna da bere”, curate dall’AIS Emilia e Romagna, e pubblicate da Agenzia Prima Pagina di Cesena.

Qui i prossimi appuntamenti, ed ecco il report fotografico della serata del 31 luglio scorso a Lido degli Estensi:




Sempre dal sito di Agenzia Prima Pagina, taggo questa iniziativa che mi sembra carina:

“Tramonto di Vino” il tappo va nel sacco e viene riciclato

‘Non dire tappo se non l’hai nel sacco’. Ovvero, raccogli i tappi di sughero per garantirne il recupero. È lo slogan del progetto “Tappo a chi?”, ideato da Rilegno (il Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dei rifiuti di imballaggio di legno aderente a Conai), che sarà partner degli eventi di “Tramonto Di Vino”. Le centinaia di tappi in sughero stappati dai sommelier dell’AIS durante le serate di degustazione saranno infatti raccolti in contenitori di juta targati “Tappo a chi?” per essere avviati al riciclo. Tappo a chi?, che ha preso il via nel corso di Cantine Aperte in collaborazione con il Movimento per il Turismo del vino, è un progetto aperto a tutti: cantine, enoteche, ristoratori, onlus e associazioni di volontariato. E ha una vocazione sociale: i proventi ricavati dalla raccolta dei tappi di sughero infatti verranno devoluti per il finanziamento di iniziative con finalità benefiche individuate in collaborazione con i partner del progetto. Il sughero è completamente riciclabile: tutti prodotti fatti con il sughero, come i pannelli per isolamento, oggetti artistici, scarpe e calzature, prodotti per l’edilizia, possono essere realizzati anche con il sughero proveniente dal riciclo. Le modalità di raccolta, la destinazione del sughero, come aderire al progetto e contribuire alla raccolta, nonchè tutte le altre informazioni utili sono disponibili agli indirizzi www.rilegno.org oppure www.tappoachi.it .

Torna anche la “Geologia dei Vini” a Sant’Agostino, il banco d’assaggio giunto alla sua quarta edizione, ecco il programma:



Nessun commento: