mercoledì 3 settembre 2008

Macchine enologiche 2.0 : nuova frontiera per il wine blogging?

Quest’anno abbiamo affrontato alcune manutenzioni straordinarie: grande lavoro della TEM sulla nostra diraspapigiatrice, praticamente rimessa a nuovo;



lo stesso dicasi per la pompa del mosto della ditta Strazzari.



Il confronto con chi costruisce macchine enologiche è particolarmente proficuo per il fatto che la macchine italiane, frutto di un’arte artigiana proveniente da lontano, dai tempi delle corporazioni delle arti e dei mestieri, vengono consegnate in ogni angolo del mondo, e quindi ne vedono di tutti i colori! E così scopriamo come le sabbie dell’Algarve, in Portogallo, mettano a serio repentaglio per motivi di abrasione, i semplici ma non indistruttibili meccanismi di trasmissione della pompa ad eccentrico, e quindi un lavaggio preventivo dei contenitori che arrivano dal Bosco Eliceo male non farebbe…

E allora il ragionamento è: ma se alcuni di questi produttori parlassero in un blog della loro grande esperienza, non sarebbe questa una nuova frontiera del wine blogging? Senz’altro molto, forse troppo tecnica, ma se opportunamente corredata da foto e video, oggi molto facili da inserire, andrebbero a mostrare ciò che in una “normale” visita ad una cantina viene raccontato e sempre solo immaginato…

Nessun commento: