giovedì 30 ottobre 2008

"Lungo il Po", Michele Marziani ad Argenta


Ho conosciuto Michele Marziani nel corso di una visita nel nostro vigneto a San Giuseppe, con lui il grande Aristide, che girò anche un video davvero bello!

In quell’occasione Michele mi parlò della realizzazione di un suo imminente progetto, ovvero risalire il Po dal Delta a Cremona. A disposizione una piccola barchetta con biciclette a bordo, e come compagno di viaggio Stefano Rossini, con veci di fotografo.

Devo dirvi la verità: come progetto di viaggio mi sembrava un po’ bizzarro e picaresco, tant’è che decisi di seguirlo sul blog di Michele…

Ebbene ebbi una curiosa sorpresa: quello che poteva apparire un eccentrico viaggio di conoscenza finalizzato a redigere un testo enogastronomico, si stava rivelando una sorta di esplorazione che ha portato alla realizzazione del libro “Lungo il Po”, Viaggio controcorrente alla scoperta di sapori, genti e leggende del Grande Fiume.

Non ho quindi avuto alcun dubbio, e chiesi fin da subito a Michele di venire ad Argenta a presentare il suo nuovo lavoro: detto fatto, vi invito tutti a questo evento che si terrà domenica 9 novembre, alle 17, nel Piccolo Teatro Centro Culturale Mercato in piazza Marconi, 1. A seguire una bella degustazione del nostro “Duna della Puia”, e di una piccola sorpresa che ovviamente non vi svelo… ;-)

Se volete saperne di più dal diretto interessato, vi consiglio l’intervista di Michele realizzata dal prode Andrea Gori

martedì 21 ottobre 2008

2^ Festival dell'Enogastronomia del Centopievese

Torna il Festival dell'Enogastronomia del Centopievese: nell'ambito della manifestazione, ecco due eventi nei quali vi sarà la possibilità di assaggiare i nostri vini




Festival dell'Enogastronomia del Centopievese - II edizione

Cento e Pieve di Cento, 12-27 ottobre 2008

Nelle piazze, nei ristoranti, nei caffè: degustazioni, cene a tema, mostre, laboratori didattici, conferenze, musica


Giovedì 23 ottobre

Rocca, sotterranei, ore 18

Presentazione della pubblicazione

Atti del Processo alla Mortadella


Un volume in cui vengono raccolti gli atti del processo alla "imputata" mortadella, tenutosi nel corso della I edizione del Festival.
La pubblicazione vuole essere un omaggio alla regina dei salumi e contiene interessanti aneddoti ed excursus sull'origine e la storia della mortadella, sulla sua presenza nella lettaratura e sulle sue caratteristiche qualitative e nutrizionali.

Testi di: Paolo Borghi, Gianni Negrini, Giovanni Tamburini, Fiorella Golfieri, Vittorio Mascalchi, Giorgio Menna, Piergiulio Giordani, Gianni Cavicchi.

Redazione a cura di Daniela Fratti, Tiberio Artioli.

Al termine degustazione di mortadella, a cura di AIAFF (Associazione Italiana Affettatrici d'epoca e Affini), in abbinamento con il nostro Bosco Eliceo Fortana frizzante "Uva d'oro"

Ingresso libero.
Informazioni: Ufficio Iat - tel. 051-6843334 - informaturismo@comune.cento.fe.it


Spaghetti Swing Gran Galà
Rocca di Cento
Venerdì 24 ottobre 2008, ore 21

Tanto Swing Italiano e spaghetti, preparati dal vivo sul palco, accompagnati dai vini dal sapore piu' raffinato, in uno spettacolo effervescente e di grande spessore musicale.

Costo a persona: € 20,00
due portate di spaghetti, bevande e dolce, in abbinamento con: Prosecco spumante extra dry Azienda Colli Asolani, "Le Dune Bianche" Malvasia amabile, Bosco Eliceo Fortana "Duna della Puia", "Ailanto" Malvasia passito

Info e prenotazioni: Ufficio Iat tel. 051-6843334 – informaturismo@comune.cento.fe.it

Organizzazione: Comune di Cento - Assessorato alla Cultura

lunedì 20 ottobre 2008

SnackFestival 2008 a Milano


Bello, bello, bello!
E' sempre un grandissimo piacere partecipare ai concorsi di BarGiornale: un'occasione per conoscere tanta gente del settore e confrontarsi sui temi più disparati...
Il CLab poteva per caso sottrarsi al confronto? Certo che no, ed eccoci con il fido Alessio in partenza per gli Est End Studios di Milano dove ci attende la finale del trofeo "PIATTO FREDDO DELL'ANNO"!
Naturalmente non abbiamo i favori del pronostico dalla nostra, non è proprio il nostro campo, ma cerchiamo di fare, rimanendo nel tema gastronomico, la nostra porca figura...
Il piatto, cerchiamo di farvi venire almeno l'acquolina, si chiama: strichetti di bresaola al pesto di pistacchi, con farinata di ceci al mosto cotto (come sapete siamo sempre molto legati alla cucina tradizionale)...


Si fa prima a prepararlo che leggerlo: in effetti uno dei criteri di valutazione è la velocità di esecuzione, e noi di solito prendiamo i regolamenti alla lettera...
Per i più curiosi di questa ricetta rimando alla slideshow sulla barra destra.
Passando a cose più serie vi dirò che la vincitrice, per me in assoluto la migliore performance, è stata "Antonella Festo della birreria Swing di Foggia con “Mèn-pèn”: una verticale di Aberdeen Angus, celebre razza di bovini scozzesi noti per le carni tenere e saporite, molto ben presentata e impreziosita da ingredienti quali gelatina di Rochefort e germogli di rucola e da un'emulsione di soia allo zenzero" (fonte BarGiornale).
Personalmente ho trovato molto "fresco" e invitante per il cromatismo espresso il carpaccio di ricciola con yogurt greco e germogli di Luca Piazza del "Sale grosso" di Ancona.

Bene questo il mio breve reportage, se volete approfondire vi rimando al bel post di BarGiornale ed alle splendide foto dei vincitori!

Collaborazione fra Wine Blogger: insoliti abbinamenti...

Quinto Quarto, il Sommelier informatico, Blog&Wine e Villa Petriolo, 4 wine blog insieme per una degustazione fuori dai soliti schemi: solo la comunicazione multimediale può realizzare connubi così insoliti e permettetemi, una volta tanto fuori dai consueti formalismi, divertenti!

L'occasione sarà Degustibooks a Firenze, domenica 26 ottobre alle 16,30:

La musica nel bicchiere: viaggio alla scoperta del vino e delle sue note

Per me sarà il debutto ufficiale della scheda di abbinamento vino-musica sulla quale tanto ho lavorato...
6 vini toscani presentati da Andrea Gori, alias Burde, accompagnati da altrettanti brani musicali.
Un'anticipazione? Ma sì dai, così vi tento un po'... ;-)

Rosae Mnemosis di Villa Petriolo abbinato al brano "The Days Of Wine And Roses", cantato da una strepitosa Ella Fitzgerald ...

Ma gli appuntamenti con Villa Petriolo a Degustibooks non finiscono qui:




mercoledì 15 ottobre 2008

Geologia dei Vini: esperienze a confronto


Il prossimo appuntamento della manifestazione “Geologia dei vini” è:

“Geologia dei Vini: esperienze a confronto”

che si svolgerà sabato 25 ottobre 2008, presso la Sala Zarri del Palazzo del Governatore in Piazza del Guercino a Cento (FE).

Ecco il programma dell’evento:

Ore 9,30 Saluto delle Autorità
Ore 10,00 Inizio degli interventi
Ore 11,30 Coffee break
Ore 13,15 Buffet di commiato in collaborazione con la Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara, e della Delegazione AIS di Ferrara

Interventi:

- “Geologia dei vini delle Marche”, Gilberto Pambianchi, Università degli Studi di Camerino

- “Climatologia e idrogeologia in viticoltura. L’Arneis del Roero” Gian Carlo Crema, Università degli Studi di Chieti

- “Dalla zonazione ai cru – un percorso di conoscenza” Aldo Lorenzoni, Direttore Consorzio Tutela del Soave e Recioto di Soave

- “I vigneti delle sabbie franchi di piede nel mondo” Mario Fregoni, Università Cattolica di Piacenza, Presidente Onorario OIV

- “Caratteri funzionali per la vite ed il vino dei suoli delle sabbie del Pliocene marino” Edoardo Costantini, Istituto ISSDS di Firenze

- “Il Fortana vitigno espressione di un territorio” Annalisa Barison, Studio agronomico Phragmites

Moderatore: Mirco Mariotti, Sommelier AIS

Per informazioni:
Luca Minarelli: Dipartimento di Scienze della Terra – Blocco B Polo Scientifico e Tecnologico dell’Università di Ferrara Via G. Saragat, 1 – 44100 Ferrara Cell. 339.7211415 Tel. 0532.974757 Fax 0532.974754 minarelli@geotema.it


Contestualmente, nell’ambito della 2^ Edizione del Festival dell’Enogastronomia del Centopievese, si svolgerà presso la Rocca di Cento (FE) il banco d’assaggio “Alla scoperta dei Vini delle Sabbie” organizzato dalla Delegazione AIS di Ferrara in collaborazione con il Comune di Cento.

Il banco d’assaggio presenterà i vini italiani ottenuti da uve provenienti da piante allevate su terreni sabbiosi o “franche di piede”.
Dalla Sicilia alla Sardegna, dall’antico alveo dell’Adige nel veronese fino ai “Vini delle Sabbie” del Bosco Eliceo, un viaggio alla scoperta della viticoltura pre-filosserica.

Orari:
sabato 25 ottobre: dalle 16 alle 20
domenica 26 ottobre: dalle 16 alle 20

Per informazioni:

Renzo Cervi: Delegazione AIS di Ferrara, renzo.cervi@aliceposta.it

FESTIVAL ENOGASTRONOMIA DEL CENTOPIEVESE 2008
CENTO (FE)

Sabato 18 ottobre

Sala Zarri - Palazzo del Governatore, ore 16-18
Incontro Tutti i segreti per l’ottimale impiego della carne in cucina A cura di Giorgio Bonarini
Giovedì 23 ottobre
Rocca, I piano, dalle ore 9 alle ore 12
Laboratorio didattico: Mister Magic Minestròn
A cura del Centro Agricoltura e Ambiente “Giorgio Nicoli” Riservato alle scuole materne

Rocca, sotterranei, ore 18
Presentazione del volume “Processo alla mortadella”
Al termine degustazione di mortadella Negrini a cura di AIAFF
Venerdì 24 ottobre
Rocca, I piano, dalle ore 9 alle ore 12
Laboratorio didattico: “Spezialmente” ci vuole naso!
A cura del Centro Agricoltura Ambiente “Giorgio Nicoli” Riservato alle scuole elementari

Palazzo del Governatore, Sala Zarri – ore 18
Convegno “Il Progetto Planitia” A cura di Associazione Turistica Sagre e Dintorni

Sotterranei Rocca, ore 21
Spaghetti Swing Gran Galà
Spaghettata al ritmo di Jazz
In collaborazione con Cento Jazz Club
Costo a persona: € 20,00
Prenotazione obbligatoria: Ufficio Iat - tel. 051-6843334 – informaturismo@comune.cento.fe.it

Sabato 25 ottobre

Palazzo del Governatore, Sala Zarri – ore 10
Convegno “Geologie e Vini: esperienze a confronto” A cura di F.G.I

Piazzale della Rocca dalle ore 9 alle ore 12
Farmer Market Mercato contadino A cura di Associazione delle Arti contadine

Dalle ore 10 alle ore 19.30
Mercatino dei prodotti tipici
in collaborazione con Associazione Strada dei Vini e dei Sapori Provincia di Ferrara

Rocca, I piano, ore 15.30
Laboratorio didattico: La Cucina in tutti i Sensi
Divertiamoci a preparare insieme una gustosa ricettaA cura di Fiorella Golfieri
Prenotazione: Ufficio Iat - tel. 051-6843334 – informaturismo@comune.cento.fe.it
Età consigliabile: dai 6 ai 12 anni Partecipazione gratuita

Rocca – pianoterra, dalle ore 16 alle 20
Banco d’assaggio vini e grappe A cura di AIS e ANAG

Rocca, sotterranei ore 16-18
Seminario di introduzione alla degustazione di vini
ore 18-20
Seminario di introduzione alla degustazione di grappe
Costo € 5,00 a seminario
Preiscrizione obbligatoria (max 25 persone): Ufficio Iat - tel. 051-6843334 – informaturismo@comune.cento.fe.it

Domenica 26 ottobre

Piazzale della Rocca dalle ore 9 alle ore 12
Farmer Market Mercato contadino A cura di Associazione delle Arti contadine

Dalle ore 10 alle ore 19.30
Mercatino dei prodotti tipici
in collaborazione con Associazione Strada dei Vini e dei Sapori Provincia di Ferrara

Rocca, I piano, ore 15.30
Laboratorio didattico: La Cucina in tutti i Sensi
Divertiamoci a preparare insieme una gustosa ricettaA cura di Fiorella Golfieri
Prenotazione: Ufficio Iat - tel. 051-6843334 – informaturismo@comune.cento.fe.it
Età consigliabile: dai 6 ai 12 anni Partecipazione gratuita

Rocca, cortile interno, dalle ore 16
Intrattenimento musicale con il gruppo
“Al Chermes e i suoi Savoiardi”

Rocca – pianoterra, dalle ore 16 alle 20
Banco d’assaggio vini e grappe A cura di AIS e ANAG

Ristorante I Gabbiani
Presentazione della “Scuola di alimentazione del Centopievese”
a seguire
Cena Carnosi sensi – Tutti i colori della carne
Un trionfo della carne in tutte le sue varietà dall’antipasto al…dolce!
Costo a persona: € 28,00
Prenotazione: tel. 051.973757

Lunedì 27 ottobre

Sala Zarri –Palazzo del Governatore, ore 11
Premiazione degli elaborati delle scuole materne, elementari e medie dedicati al cibo

Bar Km 0, ore 21
Concerto “Canzoni da mangiare”
con Erika Biavati


Dal 23 al 26 ottobre esposizione degli elaborati realizzati dagli alunni delle scuole primarie, elementari e medie dedicati ai temi: “Il pane la cosa più buona che c’è” e “L’alimentazione nei messaggi pubblicitari”.

mercoledì 8 ottobre 2008

Alla scoperta dei vini a rifermentazione naturale in bottiglia


Con grande piacere vi porto a conoscenza di un’iniziativa organizzata da Sorgente del Vino, riguardante i vini frizzanti a rifermentazione in bottiglia, come il nostro “Surliè!”

L’argomento è interessante perché questa tipologia di vini, di facile beva ma non per questo banali, anzi solitamente molto digeribili e di lunga vita grazie al contatto con i lieviti, a mio avviso tornerà sulle tavole degli appassionati, per superare la sempre più evidente monotonia dei vini “charmat” convenzionali.

Ecco il programma della serata



ALLA SCOPERTA DEI VINI A RIFERMENTAZIONE NATURALE IN BOTTIGLIA


Il vino frizzante nasce dalla rifermentazione spontanea del vino dentro la bottiglia... oggi la tecnologia ha sostituito la natura in questo processo, ma ci sono ancora diversi produttori che hanno scelto la tecnica della rifermentazione naturale in bottiglia per ottenere i propri vini frizzanti...

Ve ne proponiamo alcuni in una cena degustazione che si svolgerà Venerdì 17 ottobre 2008 alle ore 20,00 presso la
Taverna - Antica Osteria di Chero. Qui oltre ad assaggiare i vini Massimo ci proporrà alcuni piatti tipici della cucina piacentina e i suoi ottimi salumi.

I vini in degustazione provengo dalle zone in cui si produce tipicamente questa tipologia di vini: Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte.

Il costo della serata è di 30,00 € all inclusive.

I posti sono limitati, vi consigliamo quindi di prenotare scrivendo a info@sorgentedelvino.it, chiamando il numero 0523998416 o scrivendo in questo forum.

In trasferta a Broni...

Domenica prossima, 12 ottobre, saremo a Broni (PV) per presentare i nostri vini, nell'ambito del gemellaggio fra la cittadina dell'Oltrepo pavese e Ferrara.
Ecco di seguito il programma completo delle iniziative previste:








lunedì 6 ottobre 2008

In viaggio con Mario Soldati...

E’ sempre con grande piacere che torno a parlare di Mario Soldati, al quale è dedicata una sezione di questo blog.

L’occasione è la presentazione dell’antologia Mario Soldati – Viaggio in Emilia Romagna”, libro che consiglio a tutti di leggere perché offre scorci nitidi ed evocativi dell’Emilia Romagna nella seconda metà del Novecento. L’alternarsi di testi di diversissima estrazione, da “Vino al vino”, ai “Racconti del Maresciallo”, ai racconti brevi e le pagine di diario personale, rende la lettura vivace e appassionante, per finire con le belle foto di Volfango Soldati tratte dal secondo volume di “Vino al vino”. Cercherò di fare il possibile per partecipare all’evento del quale allego il comunicato stampa di presentazione, ma auguro fin d’ora agli Organizzatori, e in particolar modo ad Anna Cardini Soldati, un successo per la manifestazione.



Dopo le celebrazioni per il centenario della nascita nel 2006-2007, che hanno interessato tutta Italia, è l’Emilia Romagna a rendere di nuovo omaggio al mondo e alla versatile personalità artistica di Mario Soldati, figura fondamentale del ‘900, scrittore, regista e sceneggiatore. Inaugura venerdì 10 ottobre 2008 alle ore 18,00 presso il Museo della Civiltà Contadina di San Marino di Bentivoglio (BO), nella sede di Villa Smeraldi, l’evento Mario Soldati – Viaggio in Emilia Romagna”, in collaborazione con la Provincia di Bologna, che si articola in una mostra, visitabile fino al 7 novembre 2008, e nella presentazione dall’antologia Viaggio in Emilia Romagna”, da poco uscita per Minerva Edizioni (in collaborazione con la Regione e la Provincia di Bologna), che riunisce le pagine ‘dedicate’ dall’autore a questa regione.

A questa inaugurazione-evento (aperta a tutti) saranno presenti diversi ospiti del mondo della cultura, dell’enogastronomia e delle istituzioni. In compagnia dell’allegra intelligenza del giornalista-viaggiatore Patrizio Roversi e di Gianluca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, a ricordare la figura di Mario Soldati saranno anche Tiberio Rabboni – Assessore all’Agricoltura Regione Emilia Romagna, Valerio Gualandi - Presidente dell’Istituzione Villa Smeraldi, Simona Lembi – Assessore alla Cultura Provincia di Bologna, Roberto Mugavero – Editore, Anna e Volfango Soldati.

Dopo gli interventi seguirà una degustazione di prodotti tipici a cura della Cooperativa Sociale Anima, abbinati ai vini doc dei Colli Bolognesi offerti dal Consorzio Vini Colli Bolognesi.

La mostra dedicata a Mario Soldati è articolata in un percorso espositivo suddiviso in tre sezioni, ciascuna rappresentativa di un aspetto della poetica soldatiana.

Una sezione riguarda ovviamente il “Viaggio in Emilia Romagna” con le fotografie scattate da Volfango, figlio di Mario Soldati, durante i viaggi di ‘Vino al Vino’, a scandire, anche visivamente, le tappe di un percorso che parte dal piacentino e termina nelle terre di Romagna, attraversando da ovest a est l’intera regione.

Il volume Viaggio in Emilia Romagna raccoglie alcuni brani di ‘Vino al Vino’ relativi all’Emilia Romagna e poi racconti, ritratti, un inedito reportage dal fronte, scritti giornalistici e appunti che testimoniano il suo legame con questo territorio…

Soldati, l’Emilia-Romagna l’attraversa e ci sosta nei suoi mille viaggi per l’Italia. La regione orizzontale che prende il nome da una via e che ha come confine naturale il Po, non poteva non essere amata da Soldati”….

L’antologia, introdotta da Vittorio Emiliani e da un ricordo di Attilio Bertolucci, contiene diverse foto d’epoca scattate da Volfango Soldati alla fine degli anni ’60 nei luoghi del vino. Ma ci sono anche le immagini, tratte da vari archivi, che ritraggono Soldati con gli amici emiliani e romagnoli: Bassani, Fellini, Bertolucci, Zavattini e Longanesi.

Un’altra sezione è Mario Soldati – La scrittura e lo sguardo: 15 grandi pannelli con testi, immagini e foto tratte da vari archivi (privati e della famiglia) che, attraverso una vivace e articolata veste grafica, percorrono la vita e il lavoro dell’artista sia nei set dei suoi film che nei reportage realizzati per la televisione. Ci sarà in visione anche la puntata emiliano-romagnola della famosa inchiesta televisiva “Viaggio lungo la Valle del Po”. Soldati, in effetti, fu un precursore delle moderne indagini televisive sulla civiltà rurale e gastronomica: i suoi programmi Viaggio lungo la Valle del Po, alla ricerca dei cibi genuini – 1957 - e Chi legge? – Viaggio lungo il Tirreno – 1960 - (questo in collaborazione con Cesare Zavattini) costituiscono ancor oggi un modello d’indagine sul campo e con il Soldati televisivo nasce in Italia la figura del giornalista enogastronomico.

Infine la sezione “Lo charme di una disarmante quotidianità” presenta un progetto fotografico-letterario incentrato sul Soldati più intimo realizzato dal fotografo Mario Rebeschini e da Marina Zappi (responsabile Servizi Culturali del comune di Ostellato nel ferrarese che ha già ospitato questo progetto con molto successo nel 2007) con diverse immagini di Soldati in momenti felici della sua vita insieme alle bellissime foto di scena dal set “La Donna del fiume”, il film diretto da Soldati ambientato tra Comacchio e la foce del Po a cui hanno collaborato gli emiliani Vancini e Bassani.

Completa la mostra il bel video-album “Ritratto di Mario Soldati realizzato da Giuliana Lonzi.

Ufficio stampa

Studio di giornalismo Fabio Bottonelli

www.studiobottonelli.it



venerdì 3 ottobre 2008

Wine Gallery: harvest Fortana


C'è voluto un po' per definire questo scatto seguendo le indicazioni del guru bubudesign, ma alla fine ecco la foto definitiva della nostra vendemmia 2008!
Ormai non ha più senso attendere e vi mostro perchè; di seguito le temperature medie registrate nella stazione di Lido di Volano, a circa 5 km dal Fondo Luogaccio:



Dal 13 settembre si è scesi sotto la soglia indicativa dei 20 °C, che somma il valore 10 all'indice di Winkler che al 30 settembre (si calcola dal 1 aprile al 30 settembre) è giunto al valore definitivo di 1881 °C per l'annata 2008, un po' bassino se confrontato al 2557 °C dell'indice di Huglin che ha retto. In soldoni? Un'annata con buona potenza radiante, ma senza quel finale promettente che l'inizio di settembre aveva lasciato presagire.
L'uva è in perfette condizioni fitosanitarie, venti con velocità medie superiori al 1 m/s nelle ultime due settimane hanno garantito un buon ricircolo d'aria, insomma tutto è pronto: lunedì sarà "harvest Fortana"!

PS del 4/10: grazie al precisissimo Luk, ho calcolato anche l'Indice di Fregoni, che tiene conto dei salti termici fra notte e giorno, e il risultato è stato di 3242, un valore veramente buono... oro posso davvero sfregarmi le manine per questo ultimo scorcio di vendemmia... grazie Luk!!!